News



Campionati Mondiali Giovanili


In Colombia si è corsa su pista Mondo un'edizione ricca di record.

Dal 15 al 19 luglio a Cali, in Colombia, si è svolta la nona edizione dei Campionati Mondiali Giovanili di atletica leggera. Lo stadio Pascual Guerrero, dotato di pista Mondo, è stato scenario di grandi prestazioni e diversi record giovanili. Tra gli uomini spiccano le prestazioni del giapponese Abdul Hakim Sani Brown, capace di vincere sia i 100 m (10”28) che i 200 m (20”34), realizzando in entrambi i casi il nuovo record dei campionati. Tra i velocisti si sono messi in luce anche il giamaicano Christopher Taylor con il record mondiale stagionale allievi nei 400 m (45”27); il keniota Kumari Taki con il record dei campionati nei 1.500 m (3'36”38). Nelle gare a ostacoli, record personale (13”53) per il francese Matteo Ngo, vincitore dei 110 ostacoli; record mondiale stagionale allievi (49”11) per lo statunitense Norman Grimes nei 400 m ostacoli. Nel decathlon, record dei campionati per il tedesco Niklas Kaul con 8002 punti. Tra le donne, ottima performance della statunitense Candace Hill che ha fatto registrare il nuovo record dei campionati (11”08) nei 100 m. Record personali per la statunitense Samantha Watson negli 800 m (2'03”54), l'ecuadoregna Maribel Caicedo nei 100 m ostacoli (13”04) e la keniota Celliphine Chespol nei 2000 siepi (6'17”15). Il medagliere ha visto piazzarsi sul gradino più alto del podio gli Stati Uniti con 9 medaglie, seguiti da Kenya con 6 medaglie e Cuba con 3 medaglie.

(Foto: Getty)