News



Cheboksary 2015


Su pista Mondo, la Russia conquista il proprio quarto titolo europeo.

Davanti al proprio pubblico, la nazionale russa di atletica leggera non delude le aspettative e conquista il quarto titolo continentale su sei edizioni dei Campionati europei di atletica leggera per nazioni. La Russia (368,5 punti), ha preceduto la Germania (346,5 punti) e la Francia (319,5 punti). Tra le dodici nazioni partecipanti, ottima prestazione anche da parte dell’Italia, che ha eguagliato il proprio miglior risultato di sempre nella manifestazione, chiudendo al sesto posto.

Sulla pista Mondo Sportflex dello Stadio Olimpiyskiy, nella città di Cheboksary, molti atleti hanno mostrato un ottimo stato di forma in vista dei prossimi Campionati Mondiali di Pechino. Tra questi spiccano il russo Denis Kudryavtsev con il record dei campionati nei 400m ostacoli, e l’italiano Giordano Benedetti con il record dei campionati negli 800m (1:45.11). Record dei campionati anche nelle staffette 4x100m: in campo maschile ha vinto la Gran Bretagna con il tempo di 38.21, tra le donne successo per l’Ucraina che ha corso in 42.50. Successo e record della manifestazione anche per la Francia nella 4x400m maschile, con il tempo di 3:00.47.

Altri record della manifestazione sono stati realizzati dalla russa Ekaterina Koneva nel salto triplo (14.87m), la tedesca Christina Schwanitz nel getto del peso (19.82m), la polacca Anita Wlodarczyk nel martello (78.28), la russa Darya Klishina nel salto in lungo (6.95),