News



Finale col botto!


La pista olimpica si congeda da Londra 2012 con un altro record del mondo.

Con lo straordinario record del mondo realizzato dalla staffetta 4x100m giamaicana si è chiuso il programma olimpico dell'atletica all'Olympic Stadium. Nesta Carter, Michael Frater, Yohan Blake e Usain Bolt hanno corso in 36.84, un tempo eccezionale! La medaglia d'argento è andata agli Stati Uniti, che hanno realizzato il record nazionale correndo in 37.04, e la medaglia di bronzo a Trinidad&Tobago, dopo la squalifica della squadra canadese. Con questo successo, Usain Bolt porta a sei il numero di ori olimpici consecutivi, mentre otto sono i record mondiali da lui battuti in carriera: tre nei 100m, due nei 200m e tre con la staffetta 4x100m. Alcuni minuti prima della staffetta 4x100m, il pubblico dell'Olympic Stadium era andato in visibilio per la vittoria del britannico Mo Farah, che, a una settimana di distanza dal successo nei 10.000m, si è ripetuto nei 5.000m grazie a un finale di gara magnifico: gli ultimi 1.000 metri sono stati i più veloci nella storia olimpica della specialità, 2:25.20. Mo Farah ha preceduto sul traguardo l'etiope Dejen Gebremeskel e il keniota Thomas Pkemei Longosiwa. Nell'altra staffetta della serata, la squadra americana della 4x400m ha dominato e vinto la medaglia d'oro correndo in 3:16.87, quarto miglior tempo di sempre. DeeDee Trotter, Francena McCorory, Sanya Richards-Ross e Allyson Felix hanno preceduto la staffetta russa e quella giamaicana.