News



Giovani campioni


Molti dei protagonisti dei Giochi Paraolimpici di Londra 2012 sono atleti giovanissimi.

Nella serata di ieri due giovani atleti hanno vinto la loro seconda medaglia d'oro a Londra 2012. Il primo è il 22enne irlandese Michael McKillop, che ha confermato di essere il miglior mezzofondista paraolimpico del mondo: due giorni dopo aver conquistato l'oro nella finale degli 800m T37, infatti, si è ripetuto conquistando il titolo paraolimpico nei 1.500m T37, stabilendo il nuovo record paraolimpico con il tempo di 4:08.11. Seconda medaglia d'oro anche per il giovanissimo americano Raymond Martin, che appena diciottenne è riuscito a vincere due ori in due giorni, nei 100m T52 e nei 400m T52. Nella giornata di ieri, altri cinque record del mondo sono stati realizzati nelle finali disputate all'interno dello Stadio Olimpico: nel lancio del giavellotto F33/34/52/53, la tedesca Birgit Kober ha lanciato a 27,03m; nei 5.000m T12, il marocchino El Amin Chentouf ha corso in 13:53.76; nei 1.500m T11, il kenyota Samwel Mushai Kimani e la guida James Boit hanno corso in 3:58.37; nel getto del peso F42/44, la cinese Juan Yao ha lanciato a 13,05m; nel salto in lungo F20, la polacca Karolina Kucharczyk ha saltato a 6m. Grande entusiasmo c'è stato anche per il britannico Mickey Bushell, che ha vinto la finale dei 100m T53 stabilendo il nuovo record paraolimpico con il tempo di 14”75.