News



Insieme fino al 2020


Rinnovata la cooperazione tra comitato olimpico e paraolimpico.

Sir Philip Craven e Jacques Rogge, presidenti del Comitato Paraolimpico Internazionale e del Comitato Olimpico Internazionale, hanno firmato a Londra un accordo che assicura fino al 2020 la disputa dei Giochi Paraolimpici nella stessa città che ospiterà i Giochi Olimpici. In questo modo si è voluto prolungare un accordo di cooperazione già consolidato, includendo i Giochi di PyeongChang 2018 e quelli del 2020, che si terranno in una delle tre città in lizza: Istanbul, Madrid e Tokyo. “Sono felice di estendere la nostra già stretta cooperazione con il Comitato Paraolimpico Internazionale fino al 2020. Il loro è un ruolo fondamentale per tutto il movimento olimpico”, ha commentato Jacques Rogge. “Questa è una notizia eccellente per il movimento paraolimpico, e arriva a pochi giorni dall'inizio della più grande edizione dei Giochi Paraolimpici”, ha detto Sir Philip Craven. “Questi accordi assicurano la continua crescita del movimento e dei suoi membri. Dal 1988 abbiamo beneficiato dell'utilizzo degli stessi impianti e delle stesse infrastrutture dei Giochi Olimpici e grazie a questo accordo continueremo a farlo fino almeno al 2020”.