News



La speranza di un futuro migliore


Mondo e IAAF hanno finanziato la pista di atletica del nuovo Sport for Hope Centre di Haiti.

Thomas Bach, presidente dell'International Olympic Committee (IOC) ha inaugurato lo Sport for Hope Centre di Port-au-Prince, alla presenza del presidente di Haiti Michel Martelly e del segretario generale delle Nazioni Unite Ban Ki-moon. Dopo il terribile terremoto che colpì il paese quattro anni fa, il Movimento Olimpico, tramite il Comitato Nazionale Olimpico di Haiti, si è impegnato ad aiutare la ricostruzione delle infrastrutture sportive come parte del processo di ricostruzione dell'intera nazione. Il centro, costato 18 milioni di dollari, è il risultato di un'iniziativa congiunta tra l'IOC e il governo haitiano. Al suo interno ospita attrezzature sportive moderne e offrirà una vasta gamma di programmi educativi e attività per la comunità, con l'obiettivo di offrire ai cittadini di Haiti un futuro migliore. Grazie a condizioni di allenamento perfette, il centro fornirà atleti di alto livello ad Haiti e tutta la regione, e le federazioni sportive nazionali potranno beneficiare di moderni uffici e attrezzature per migliorare il livello dello sport professionale nel paese. Tra i fiori all'occhiello della struttura, la pista di atletica finanziata dalla IAAF e Mondo. Il centro sarà aperto a tutti gli haitiani, tra i principali beneficiari ci saranno i giovani, le famiglie e le scuole.