News



Mondiali indoor


A Portland si è conclusa la 16esima edizione della massima competizione di atletica leggera al coperto.

Dal 17 al 20 marzo all'Oregon Convention Center di Portland, negli Stati Uniti, si è svolta la 16esima edizione dei Campionati del mondo di atletica leggera indoor. All'evento hanno partecipato 547 atleti, provenienti da 148 nazioni.

Molti gli atleti che si sono messi in mostra e che promettono di essere protagonisti anche ai prossimi Giochi Olimpici di Rio 2016. Tra questi ci sono l'americano Trayvon Bromell, che ha vinto la finale dei 60 m con il tempo di 6”47; il francese Renaud Lavillenie, vincitore della gara di salto con l'asta con 6,02 m; l'italiano Gianmarco Tamberi, vincitore dell'oro nel salto in alto con 2,36 m; l'americano Ashton Eaton, vincitore nell'eptathlon con 6470 punti. In campo femminile, tra le vincitrici della medaglia d'oro, ricordiamo le americane Nia Ali nei 60 m ostacoli con il tempo di 7”81, Jennifer Suhr nel salto con l'asta con 4,90 m, Vashti Cunningham nel salto in alto con 1,96 m, Brittney Reese nel salto in lungo con 7,22 m.

Tutte le attrezzature della 16esima edizione dei Campionati del mondo indoor di atletica leggera sono state fornite da Mondo.