News



Parata di stelle all’Arena di Milano


La dodicesima edizione della Notturna di Milano promette grandi emozioni.

Domenica 18 settembre sulla pista dell’Arena di Milano si daranno battaglia atleti provenienti da 30 nazioni, tra i quali 15 vincitori di una medaglia agli ultimi Campionati del Mondo di Atletica Leggera di Daegu. Tra gli atleti più attesi c’è sicuramente David Rudisha, il campione del mondo degli 800 m che tenterà di battere il record mondiale da lui realizzato nel 2010: l’obiettivo è scendere sotto il 1’41”01. Nella stessa gara saranno presenti il polacco Marcin Lewandoski, quarto a Daegu, e gli italiani Mario Scapini e Giordano Benedetti. Riflettori puntati anche sul sudafricano Oscar Pistorius, che quest’anno è riuscito a partecipare al mondiale per normodotati di Daegu nei 400 m. Ci sarà tanta Italia all’Arena, a partire da Antonietta Di Martino, medaglia di bronzo a Daegu nel salto in alto, e la triplista Simona La Mantia. Tra le gare più attese la sfida dei 100 m maschili, con la presenza dei quattro staffettisti azzurri, giunti quinti ai mondiali nella 4x100: Di Gregorio, Collio, Tumi e Cerutti. Nella stessa gara occhi puntati anche su altri due italiani, Galvan e Riparelli, e sul francese Pognon, che ha un record personale di 9”98. Ancora tanta Italia nei 400 m femminili, con le ragazze della 4x400, che ai mondiali per poco non sono entrate in finale, e negli 800 m, dove si attende una grande prova di Marta Milani. Gli atleti correranno su pista Sportflex SX Classic 12mm di Mondo, che è anche sponsor dell’evento.