News



Quattro record a New York


Quattro nuovi record del meeting sulla pista Mondo dell'adidas Grand Prix.

Non hanno deluso le aspettative i tanti campioni che hanno partecipato all'adidas Grand Prix 2015. Difronte alle tribune affollate dell'Icahn Stadium, gli atleti hanno dato il meglio di sé con prestazioni di alto livello, tra le quali spiccano quattro record del meeting in campo femminile (400m, 1000m, salto in alto e salto in lungo). Sulla pista Mondo Super X Performance dell'impianto newyorchese la più attesa era la gara dei 200m, vinta con un tempo di 20.29. Lo stesso vento ha influito anche nella gara femminile dei 200m, con l'americana Tori Bowie che è riuscita lo stesso a vincere - e convincere - con il tempo di 22.23 (terza miglior prestazione dell'anno). Spettacolo nelle gare dei 400m: in quella maschile, il sudafricano Wayde van Niekerk ha fatto registrare il nuovo record nazionale e la seconda miglior prestazione al mondo del 2015; tra le donne, Francena McCorory ha corso in 49.86, miglior prestazione dell'anno e record del meeting. Record del meeting anche per l'americana Erin Donohue, che correndo i 1000m in 2:37.42 ha realizzato il suo miglior tempo di sempre. Tra gli atleti più attesi c'era anche David Rudisha, che è tornato ai suoi livelli sfiorando la miglior prestazione stagionale negli 800m di soli 0.02, con il tempo di 1.43.58. Nella stessa gara ha impressionato il 22enne americano Boris Berian, che con il tempo di 1:43.84 ha migliorato il proprio personale di ben 5 secondi. Altro risultato di rilievo, la vittoria del portoricano Javier Culson nei 400m ostacoli con il miglior tempo stagionale (48.48).