News



ROAD SHOW: FIDAL e MONDO portano l'atletica ad Amatrice



L’Atletica torna ad Amatrice. Sabato 25 e domenica 26 marzo nella cittadina in provincia di Rieti, profondamente ferita dal terremoto del 24 agosto scorso, arriverà infatti il villaggio del Road Show Runcard: una pista per lo sprint, spazi per lanciare il vortex, un campo polivalente per giochi e percorsi oltre agli stand dedicati alle produzioni enogastronomiche locali delle aziende del reatino. Ad ospitare l’iniziativa sarà il nuovo comprensorio scolastico di Villa San Cipriano, località in cui nei mesi scorsi è stato installato un nucleo di soluzioni abitative di emergenza per le famiglie sfollate dal sisma. Alla comunità amatriciana martoriata dal sisma FIDAL donerà anche una pista di 60 metri per la velocità. Di facile trasporto e installazione, la pista azzurra prodotta da Mondo  verrà consegnata nei prossimi mesi in accordo con le esigenze espresse dal Sindaco Sergio Pirozzi.

IL ROAD SHOW - Il Road Show Runcard, organizzato da FIDAL e FIDA, è un villaggio itinerante dedicato al wellness e alle eccellenze agroalimentari del territorio che toccherà 15 piazze italiane in 15 weekend. 

AZZURRI IN CAMPO – L’inaugurazione ufficiale del Road Show Runcard avverrà domenica 26 marzo. Tanti gli azzurri che hanno voluto essere presenti ad Amatrice, a partire dal recordman italiano di salto in lungo Andrew Howe insieme al bronzo olimpico Fabrizio Donato (Fiamme Gialle). Il fine settimana amatriciano vedrà in campo anche l’azzurro dei Giochi Olimpici di Rio Matteo Galvan, insieme ai colleghi quattrocentisti e compagni di squadra delle Fiamme Gialle Davide Re, Marco Lorenzi e Ivan Mach Di Palmstein, ma sarà presente anche Andrea Lemmi, finanziere dell’Atletica Livorno.